Il giornalista Francesco Selvi, lavoratore autonomo per la trasmissione “Diritto e Rovescio” di Rete 4 di Paolo Del Debbio, ha denunciato di essere stato aggredito da Beppe Grillo in uno stabilimento balneare di Marina di Bibbona (Livorno), mentre cercava di fare domande, con il cellulare acceso, al fondatore del Movimento 5 Stelle.

Aggredito da Beppe Grillo, la denuncia di un giornalista

L’accaduto è stato reso noto da Sandro Bennucci, presidente dell’Associazione Stampa Toscana (Ast), d’intesa con la Federazione Nazionale della Stampa Italiana (Fnsi). “Gli organismi dirigenti dell’Ast si stringono solidali e indignati al collega”, scrive Bennucci in una nota.

Selvi ha raccontato che Grillo prima ha tentato di prendergli il cellulare, poi lo ha spinto con forza, facendolo cadere da una scala che collega lo stabilimento balneare alla spiaggia. “Il collega, che stava facendo esclusivamente il suo lavoro”, spiega Bennucci, “è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale di Cecina che gli hanno riscontrato trauma distorsivo a un ginocchio, giudicandolo guaribile in 5 giorni”.

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it