Si chiamava Davide Gennero il giovane di 22 anni morto questa mattina in un’azienda agricola di Cavallermaggiore, in provincia di Cuneo. Il ragazzo era in compagnia del fratello, Francesco, quando si sarebbe sentito male.

Cuneo, Davide Gennero morto intossicato in un’azienda agricola: grave il fratello

L’impianto era colmo di mangime: pare fosse stato riempito la sera prima. Secondo una prima ricostruzione, i due addetti erano sul tetto, impegnati in una verifica. Quando hanno aperto la copertura, sono rimasti intossicati dalle esalazioni del mangime e sono quindi caduti nel silos.

A dare l’allarme il padre dei giovani, salito sulla struttura e resosi conto della situazione. Sul posto sono intervenuti 118, vigili del fuoco, Spresal e i carabinieri di Cavallermaggiore. Davide non ce l’ha fatta. Le esalazioni tossiche del silos si sono rivelate fatali. L’altro, Francesco Gennero, è stato trasportato in gravi condizioni all’ospedale di Savigliano. Sono figli del titolare dell’azienda.



continua a leggere su Teleclubitalia.it