Fuochi d’artificio, musica ad alto volume e palloncini rossi, la Galleria Umberto I diventa una location dove poter fare una proposta di matrimonio. Il video, ormai diventato virale, ha scatenato l’indignazione di molti utenti, che chiedono di far luce sul caso.

Fuochi d’artificio e palloncini in Galleria Umberto I per una proposta di matrimonio

C’è da capire, infatti, se Palazzo San Giacomo abbia dato il via libera per un “evento” del genere oppure se si tratti di una festa abusiva, organizzata senza le dovute autorizzazioni.

Sulla vicenda sono intervenuti Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi-Europa Verde, e il conduttore radiofonico Gianni Simioli.

“Siamo davvero senza parole. Questa iniziativa aveva i permessi? C’erano le autorizzazioni per accendere addirittura i bengala? Chiediamo al Comune e alla Soprintendenza se chi ha organizzato questo evento aveva tutti i permessi per poterlo fare. Noi riteniamo che certi luoghi, che rappresentano la storia e cultura della nostra città, debbano essere tutelati e rispettati. Oggi purtroppo questo sito monumentale è in condizioni di grave degrado e abbandono e dovrebbe essere oggetto di maggiori attenzioni e salvaguardie da parte delle autorità preposte”, affermano Borrelli e Simioli.

Napoli. Fuochi d'artificio e palloncini in Galleria Umberto I per una proposta di matrimonio

Napoli. Fuochi d'artificio e palloncini in Galleria Umberto I per una proposta di matrimonio >> https://bit.ly/3lGJOmn

Posted by Tele Club Italia on Wednesday, September 2, 2020



continua a leggere su Teleclubitalia.it