Rissa a bordo dell’aliscafo per un bagaglio di troppo. Protagonista involontario della zuffa il cantante Sal Da Vinci, in partenza per Napoli dopo un’esibizione a Procida. Si è reso necessario l’intervento dei carabinieri.

Napoli, rissa sull’aliscafo per Sal Da Vinci: due denunce

La vicenda risale a ieri mattina. L’artista partenopeo si era esibito sull’isola di Procida a conclusione della «Sagra del Mare» insieme a Fatima Trotta. Ieri, conclusa la performance, intorno alle 13, si è imbarcato insieme al resto dei suoi collaboratori sull’aliscafo diretto a Napoli. Poco prima della partenza, però, sarebbe nata una lite a causa del posizionamento di un bagaglio con un altro passeggero.

Dalle parole si è passati alle urla e agli spintoni degenerati in rissa. A quel punto il comandante dell’aliscafo si è visto costretto a chiedere l’intervento dei carabinieri. I militari hanno diviso i litiganti e riportato la calma. Sal Da Vinci, insieme ai suoi collaboratori ed al passeggero coinvolto nella lite hanno raggiunto la caserma dei Carabnieri, dove hanno sporto entrambi denuncia, e dopo qualche ora sono ripartiti per Napoli. Il cantante ha riportato una contusione alla mandibola e allo sterno.

continua a leggere su Teleclubitalia.it