marina di massa albero tenda

A Marina di Massa il maltempo ha fatto cadere un albero all’interno di un campeggio, provocando la morte di due sorelle. In ospedale anche i genitori, un fratello e un’altra sorella.

Le vittime vivevano in provincia di Torino. Avevano 3 e 14 anni e sono state travolte e uccise da un pioppo mentre dormivano in tenda insieme ad una terza sorella in una piazzola del campeggio Verde Mare, nel litorale di Marina di Massa. L’albero, alto quattro metri e mezzo, è caduto di schianto nelle prime ore di stamattina – domenica 30 agosto – a causa del violento nubifragio che si è abbattuto lungo la costa della Versilia.

Marina di Massa, albero crolla su tenda

La famiglia stava trascorrendo le vacanze in quel campeggio attrezzato, tra spazi verdi, pinete, piscine e aree giochi. Vani i tentativi di rianimare la più piccola da parte dei soccorritori del 118. La sorella di 14 anni, trasportata in gravi condizioni in ospedale, è morta poco dopo il ricovero. La terza sorella, una ragazza di 19 anni, ha riportato lievi contusioni e non è stato necessario il ricovero. I genitori sono rimasti illesi. Il sindaco, Francesco Persiani, ha espresso tutta la sua vicinanza alla famiglia e ha aggiunto “È un’area soggetta a piccole trombe d’aria, ma nessuno si aspettava una cosa del genere”.



continua a leggere su Teleclubitalia.it