Hanno presentato falsi certificati medici che attestavano la negatività al tampone per il Covid per potersi imbarcare su un traghetto. Fortunatamente gli agenti della Polmare al porto di Genova ha fermato i furbetti.

Falsi certificati di tamponi negativi per imbarcarsi su traghetto: nei guai 3 furbetti

La polizia di frontiera ha capito che quei documenti, ben fatti, non erano veri e ha così denunciato tre persone di origini marocchine che stavano per imbarcarsi sul traghetto per Tangeri per raggiungere il Marocco dove il certificato è obbligatorio per potere sbarcare nel Paese.

Il gruppo specializzato della polizia da mesi sta controllando migliaia di autodichiarazioni compilate dai passeggeri in arrivo presso lo scalo marittimo e quello aereo.

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it