Giugliano. Una nuova fake news gira tra le chat di Whatsapp e su Facebook, tanto da costringere il proprietario del negozio “Miseria e Nobiltà”, molto conosciuto a Giugliano, a smentire la presunta positività di una dipendente che lavora presso l’esercizio commerciale.

Giugliano. “Una commessa è positiva”, ma è una fake news: i titolari di “Miseria e Nobiltà” smentiscono

Grazie ad una segnalazione di una cliente, i proprietari sono venuti a conoscenza della bufala che sta allarmando cittadini e clienti affezionati. Il titolare dell’attività commerciale ha spiegato, attraverso un post sulla pagina Facebook del negozio, come stanno realmente le cose, garantendo a tutti che nessuno tra lui, la moglie e i dipendenti è risultato positivo al Covid-19.

“Io e mia moglie ci teniamo a precisare che noi non abbiamo contratto il virus e neanche il personale. Sicuramente chi ha messo in giro questa notizia ci vuole davvero tanto male. A lui auguriamo tutto il bene del mondo, perché la parola odio noi non la conosciamo”, scrive il proprietario sul social network.

“Però un consiglio te lo vogliamo dare: se vuoi giocare fallo nel modo diverso, perché forse non lo sai ma il Covid ha fatto molte vittime nel mondo e ancora oggi ci sono tanti nuovi casi”, ha aggiunto il titolare, il quale si è scusato con i propri clienti per lo sfogo su Facebook: “Ma era giusto avvertirvi di questa assurda bufala”.

 

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it