foggia ospedale

Positivi al Coronavirus scappano dall’ospedale facendo perdere le loro tracce. E’ allerta a Foggia dove due pazienti del locale ospedale ricoverati perché positivi al covid sono fuggiti dal nosocomio facendo perdere le proprie tracce.

Si tratta di due migranti, provenienti dal Ghetto di Borgo Mezzanone, che si sono calati dai cancelli ed eludendo anche la vigilanza sono riusciti a fuggire.

Entrambi pare fossero ormai senza più sintomi ma erano in attesa di effettuare il secondo tampone di conferma dopo che il primo aveva dato esito negativo. Dopo l’allarme scattato dall’ospedale D’Avanzo di Foggia, la polizia si è messa sulle loro tracce e li sta cercando.

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it