Alcuni resti umani sono stati trovati nella nuova zona delle ricerche a Caronia e potrebbero essere quelli del piccolo Gioele.

Forse trascinati da un animale in una zona impervia, nascosta alla vista. Al lavoro gli specialisti per accertare che siano davvero del corpicino del piccolo. “Al 90 per cento si tratterebbe di lui”, fanno sapere i ricercatori.

La scoperta è stata fatta da un carabiniere in congedo, il quale ha rinvenuto resti ossei e una maglietta, compatibile con quella indossata dal piccolo Gioele. Stando alle prime informazioni, il ritrovamento è avvenuto nei pressi del traliccio in cui è stato trovato il corpo di Viviana Parisi, a circa duecento metri dall’autostrada Messina-Palermo dove madre e figlio sono stati visti per l’ultima volta.

Sul posto il procuratore di Patti Angelo Vittorio Cavallo, la polizia scientifica e i vigili del fuoco del Sapr. Sul posto anche il geologo forense incaricato dalla procura. Gli investigatori sottolineano che per capire se si tratti del piccolo Gioele è necessario aspettare il riconoscimento.

Stamattina le ricerche si sono intensificate grazie all’appello di Daniele Mondello, marito della dj torinese, che ha chiesto su Facebook ai cittadini di dare una mano per trovare il piccolo Gioele.



continua a leggere su Teleclubitalia.it