È stato individuato e condotto in carcere dai Carabinieri di Vicenza il pirata della strada che il 16 agosto ha investito e ucciso Angela Vignana, 15 anni, ad Arzignano, in provincia di Vicenza. Si tratta di un 54enne, al momento sottoposto a fermo di indiziato di delitto.

Vicenza, 15enne investita e uccisa: arrestato il pirata della strada

I Carabinieri del Nucleo investigativo di Vicenza e della Compagnia di Valdagno sono così riusciti a rintracciare il responsabile dopo due giorni di serrate indagini.

Stando a quanto emerso i carabinieri delle compagnie di Vicenza e Valdagno hanno individuato l’automobilista anche grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona dell’incidente e al controllo delle immagini del Targa System installato nel comune di Arzignano.

La tragedia

La tragedia si è consumata lungo l’arteria che da Costo di Arzignano conduce a Castello, in un tratto per altro abbastanza rettilineo ma buio dal momento che gli impianti di illuminazione nel punto in cui è avvenuto il sinistro sono assenti.

L’investimento sarebbe avvenuto in un arco di tempo compreso tra le 21.30 e le 22, quando è arrivata la richiesta di soccorso alla centrale operativa del Suem 118 da parte di un automobilista in transito.

Sul posto è giunta un’ambulanza dall’ospedale Cazzavillan e gli operatori sanitari hanno tentato a lungo di rianimare la quindicenne ma, purtroppo, si sono dovuti arrendere all’evidenza e hanno dovuto constatarne il decesso.

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it