Pugno duro delle forze dell’ordine contro la movida senza regole. Stanotte gli agenti del Commissariato di Sorrento hanno chiuso una discoteca in piazza Tasso. E’ il secondo locale di cui si dispone la chiusura in Campania nel giro di 24 ore.

Sorrento (Napoli), chiusa discoteca: erano tutti senza mascherina

Nei giorni scorsi gli agenti del Commissariato di Sorrento hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure di contenimento dell’epidemia da COVID 19. Nel corso dell’attività sono state identificate 467 persone, controllate 136 autovetture e 95 motoveicoli e contestate 4 violazioni del Codice della Strada.

A ieri notte invece risale il blitz in un locale. I  poliziotti hanno effettuato un controllo in una discoteca in piazza Tasso in cui si stava svolgendo una serata danzante ed hanno accertato che la maggior parte degli avventori non indossava la mascherina di protezione. Inoltre gli avventori non rispettavano il distanziamento interpersonale occupando l’intera pista da ballo. Al titolare dell’esercizio commerciale è stata dunque irrogata una sanzione di 1000 euro ed è stata disposta la chiusura del locale per 5 giorni.

L’altro ieri un provvedimento simile ha colpito un noto locale nel Golfo di Policastro, tra Palinuro e Marina di Camerota. In queste ore il Governo Conte sta discutendo dell’opportunità di chiudere le discoteche visto l’incremento esponenziale dei contagi, soprattutto tra i più giovani.



continua a leggere su Teleclubitalia.it