Dramma a Palagiano. Un bambino di 20 mesi, originario di Massafra, è morto annegato in un’abitazione privata in provincia di Taranto nella piscina di casa. Il dramma si è consumato nel primo pomeriggio il giorno di Ferragosto.

Palagiano (Taranto): bimbo di 20 mesi muore annegato

Erano da poco passate le 14 quando il piccolo sarebbe sfuggito al controllo dei genitori, impegnati in un pranzo con altri amici nella villa di campagna. Il bimbo sarebbe riuscito a salire su una scaletta alta poco più di un metro, avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe finito in acqua. Quando gli adulti si sono resi conto di quanto stesse accadendo, si sono precipitati in piscina e hanno trascinato il corpo del piccolo fuori dall’acqua, poi hanno chiamato il 118.

I sanitari, giunti sul posto, hanno tentato di rianimare il bambino, ma per lui non c’è stato più niente da fare. Sul posto sono successivamente sopraggiunti i carabinieri di Palagiano e della Compagnia di Massafra. I militari dell’Arma hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica della tragedia e accertare eventuali responsabilità.

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it