roma

E’ morto il bambino ferito dal nonno con un colpo di pistola partito accidentalmente. Il piccolo di 6 anni era considerato cerebralmente morto. La tragedia si è consumata ieri in via Val Sillaro  dove il piccolo, insieme al padre, si è recato per far visita al nonno il quale, pare, fosse impegnato nel pulire l’arma.

Roma, morto il bimbo di 6 anni ferito dal nonno con un colpo di pistola

Un colpo accidentale ha colpito alla testa il piccolo. Subito trasportato in ospedale all’Umberto I, i medici lo hanno sottoposto ad un delicato intervento dall’esito incerto tanto che nel corso della nottata è stato dichiarato cerebralmente morto, cioè mantenuto in vita dalle macchine.

La salma è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria che dovrà eseguire l’autopsia per stabilire l’esatta dinamica dei fatti. Il nonno del piccolo, Pierdomenico Tozzi, ex cancelliere della Procura di Roma, resta al momento denunciato a piede libero per omicidio colposo.



continua a leggere su Teleclubitalia.it