maradona

Il coronavirus colpisce anche la famiglia di Diego Armando Maradona. Il cognato, Raul Machuca, è morto a 77 anni ucciso dal Covid-19.

Maradona, il coronavirus uccide il cognato Raul

Si tratta del marito di Rita, sorella del Pibe de Oro. Il 77enne era ricoverato da oltre tre settimane nella clinica Vicente Lopez dopo essere risultato positivo al Covid-19. Ieri il decesso dell’uomo che aveva diversi fattori di rischio: soffriva, infatti, di ipertensione ed era in sovrappeso. Due problematiche che accompagnano anche l’ex fuoriclasse argentino, attuale allenatore del Gimnasia La Plata.

Proprio per questo i medici del club sono in apprensione per Maradona, considerato che anche la sorella Rita è risultata positiva, probabilmente contagiata dal marito deceduto. Così i dottori hanno sconsigliato il ritorno del Pibe de Oro alla guida della squadra, almeno in questa prima fase. Intanto l’ex 10 del Napoli si sottoporrà al tampone, poi si deciderà se e quando potrà tornare a mettersi alla guida della sua squadra.



continua a leggere su Teleclubitalia.it