Napoli. Palloncini bianchi e rosa per Maya Gargiulo. Così Napoli ha dato l’ultimo saluto alla 15enne investita e uccisa da un’auto guidata da 21enne a Piazza Carlo III. Alle 10.30 si sono svolti i funerali nella chiesa di Nostra Signora di Lourdes a calata da Capodichino, officiata dal vescovo Gennaro Acampa con don Giuseppe Cesarino.

Centinaia di persone, tra cui tantissimi adolescenti, hanno partecipato alla cerimonia funebre per dare l’ultimo saluto alla giovane. Un lungo applauso ha accompagnato l’uscita del feretro dalla chiesa. Venerdì sera Maya è stata uccisa mentre attraversava la strada in piazza Carlo III assieme ad un’amica, una ragazzina di 14 anni finita anche lei in ospedale. Le due probabilmente stavo ritornando a casa, quando una Smart guidata da un 21enne le ha travolte. Maya è stata sbalzata in aria ed è rovinata al suolo, battendo violentemente la testa. Per lei, purtroppo, non c’è stato niente da fare. L’amica, invece, è stata trasferita in ospedale dai sanitari, dove tutt’ora è ricoverata.



continua a leggere su Teleclubitalia.it