cadavare Viviana Parisi ritrovata

Messina. È di Viviana Parisi, la dj 43enne originaria di Torino ma da anni residente a Venetico, il cadavere trovato oggi pomeriggio nelle campagne di Caronia, a pochi passi da Messina, dove la donna era scomparsa lunedì scorso insieme al figlio di 4 anni, Gioele Mondello. Sarebbe stato il marito a riconoscere i vestiti della donna e la sua fede nuziale.

Il corpo senza vita della 43enne è stato rinvenuto col volto sfigurato. Da qui la difficoltà di una immediata identificazione. Per tutto il pomeriggio si erano rincorse diverse voci. I dubbi sull’identità erano stati alimentati anche dal fatto che sempre nella zona della sparizione della dj e del figlio era scomparsa ieri un’altra donna, Francesca Presti, ma fonti dei carabinieri hanno dichiarato a Fanpage.it che quest’ultima sta bene e si trovava a casa di un’amica. Del bambino, tuttavia, non c’è traccia, per cui continuano le indagini da parte degli investigatori.

Il ritrovamento del corpo

Il corpo è stato ritrovato con addosso un paio di pantaloncini di jeans, scarpe da ginnastica bianche e una maglietta grigia. A quanto riporta Quarto Grado, l’abbigliamento era subito apparso compatibile con quanto indossato da Viviana nel momento della scomparsa. Il corpo è stato trovato in avanzato stato di decomposizione, anche a causa delle condizioni meteo degli ultimi giorni. La donna è stata rinvenuta a carponi in un boschetto a circa mezzo chilometro dal punto dell’autostrada in cui si sarebbe allontanata dopo l’incidente. Sul posto è giunto il medico legale per gli accertamenti. La donna aveva il viso rivolto a terra e in realtà era scalza: le scarpe da ginnastica sono infatti state ritrovate poco distanti.



continua a leggere su Teleclubitalia.it