terremoto napoli

Napoli. Trema il Vesuvio nella notte, lieve scossa di magnitudo di 2.2. La conferma arriva dall’INGV. L’attività sismica alle pendici del vulcano napoletano non è di certo cosa nuova. La scossa è stata registrata precisamente alle 4.07, con epicentro e 5.5 chilometri a Sud-Ovest di Ottaviano: vista l’intensità non troppo elevata dell’evento sismico, fortunatamente non si registrano danni a persone o cose. Tuttavia, l’ipocentro è indicato a zero chilometri di profondità, veramente esigua: ciò ha fatto sì che alcuni cittadini avvertissero la scossa.

Terremoto a Napoli

L’evento sismico di questa notte, come detto, non costituisce una novità, né un allarme, in una zona vulcanica, quindi ad alta attività sismica. Soltanto qualche giorno fa, nella mattinata dello scorso 20 luglio, un’altra scossa, ancora di magnitudo 2.2, è stata registrata a Massa di Somma, altro Comune della zona vesuviana, alle pendici del vulcano.

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it