vinovo omicidio suicidio

Vinovo. Gianfranco Trafficante, guardia giurata di 48 anni, ha ucciso la compagna 44enne Emanuela Urso e poi si è tolto la vita. Questo, secondo una prima ricostruzione, è quanto avvenuto oggi in un appartamento a Vinovo, Comune della prima cintura di Torino. A chiamare i carabinieri sono stati i vicini di casa della coppia che hanno udito delle urla seguite da spari. I militari della compagnia di Moncalieri hanno trovato i due cadaveri nell’abitazione.

La dinamica

La guardia giurata, secondo la prima ricostruzione fatta dai militari, al culmine di una lite sul pianerottolo ha sparato diversi colpi di pistola verso la donna, uccidendola. Poi ha rivolto l’arma – quella di servizio – contro se stesso e si è tolto la vita.

Lite tra familiari della coppia

Un carabiniere, intervenuto per sedare gli animi durante una lite tra i familiari della coppia defunta, è rimasto ferito. Sul posto sono successivamente arrivati i genitori della donna, che hanno insultato il fratello, anche lui presente. Tra i due uomini (fratello e padre della 44enne), in seguito, è sorta una colluttazione.



continua a leggere su Teleclubitalia.it