coronavirus positivo aperitivo festa di laurea

Nonostante fosse positivo aveva partecipato ad un happy hour e ad una festa di laurea. E ora 40 persone sono finite in isolamento. E’ accaduto in Alto Adige, nei guai sono finiti un padre, una madre e un giovane di 24 anni. Il nucleo familiare è stato, infatti, denunciato per epidemia colposa dopo aver violato la quarantena.

Positivo fa aperitivi e partecipa ad una festa di laurea: 40 persone in isolamento

Lo scorso 10 luglio il 24enne era stato trovato positivo al Covid-19 a seguito di un tampone naso-faringeo. Il ragazzo era stato denunciato dai Carabinieri unitamente al padre e alla madre che vivono con lui, anch’essi colpevoli di aver violato i provvedimenti di legge perché impegnati a lavorare in una falegnameria e in una struttura alloggiava della vallata ladina.  Dopo la denuncia, il ragazzo si è dimesso da direttore dell’associazione turistica di Nadia.  A seguito dei suoi comportamenti circa quaranta persone sono state costrette alla quarantena. Oggi l’inoltro della pratica per le dimissioni.

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it