Si teme un nuovo focolaio in Veneto. Un imprenditore di Mira (VE) ha saputo di essere positivo al Coronavirus dopo essere arrivato in Africa, dove si era recato nei giorni scorsi per motivi di lavoro.

Veneto, si teme nuovo focolaio: positivo un imprenditore

Al momento non si hanno notizie di contagi a lui collegati, ma cinquanta persone sono state sottoposte a tampone per verificare l’assenza di ulteriori infezioni.

Come riporta il Corriere della Sera, l’uomo, che gestisce un’azienda molto nota di Mira, viaggia molto per lavoro quindi aveva prestato la massima attenzione fino ad ora al rispetto delle norme e a frequenti controlli. Anche le ultime analisi, una settimana prima di partire, avevano dato esito negativo.

Giunto in Africa, le autorità locali hanno predisposto il test in aeroporto che ha dato esito positivo. Ma a preoccupare, più che il viaggio in aereo, sarebbe una cena che si è svolta una settimana fa a Riviera del Brenta a cui il paziente ha partecipato insieme a molte persone. Il contagio potrebbe essere avvenuto proprio a quella cena, dove era presente un’altra persona poi risultata positiva.

Il manager, asintomatico, ha subito contattato il suo medico di base per comunicargli della positività ma anche della partecipazione alla cena di una settimana prima, durante la quale aveva trascorso la serata insieme ad altre persone, facendo subito emergere la preoccupazione per lo scoppio di un nuovo focolaio.



continua a leggere su Teleclubitalia.it