ostia 20enne presa a schiaffi

Aveva chiesto ad un suo coetaneo allontanarsi e di rispettare la distanza di sicurezza in spiaggia. Ma il ragazzo, anziché spostarsi con il telo da mare, l’ha aggredita dandole uno schiaffo e facendola cadere a terra.

Ostia, 20enne presa a schiaffi in spiaggia da un coetaneo

A darne notizia è Il Messaggero. L’episodio si è verificato in una spiaggia ad Ostia, vittima una ragazza di 20 anni. Dopo la richiesta della giovane, tra i due è nata una discussione animata, durante la quale il ragazzo le ha mollato un ceffone.

La lite si è svolta davanti agli occhi dei bagnanti, sull’arenile affollato di domenica scorsa 5 luglio, che hanno preso le parti della giovane e il ragazzo, accerchiato, ha rischiato il linciaggio.

Ad intervenire per sedare gli animi gli assistenti bagnanti e poi gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Ostia, intervenuti con una volante. La ragazza, in via precauzionale, è stata soccorsa dal personale sanitario del 118 e trasportata all’ospedale Grassi di Ostia.



continua a leggere su Teleclubitalia.it