Prosegue lo sciame sismico in Irpinia. Oggi, 5 luglio, i sismografi hanno registrano tre scosse di magnitudo superiore a 2 nel giro di poco meno di un’ora. La più recente alle 16:09 con epicentro Rocca San Felice, magnitudo 2.1 e 14 km di profondità.

Terremoto in Campania, prosegue sciame sismico: tre scosse in un’ora

Poco prima c’erano state altre due scosse, entrambe con epicentro a Sant’Angelo dei Lombardi e ad una profondità stimata di circa 13 km: una alle 16:06 (magnitudo 2.8) e l’altra alle 15:25 (magnitudo 2.0). A queste si aggiungono quelle con magnitudo inferiore a 2: in totale i sismografi hanno tracciato 11 scosse tra i due comuni nella giornata di oggi.

Ieri, invece, si sono registrate ben 18 scosse, sempre nell’Alta Irpinia. L’ultima di magnitudo 2,7, attorno alle ore 21, ad un chilometro ad ovest di Sant’Angelo dei Lombardi, alla profondità di 12 chilometri.

Altre tre scosse si erano registrate ieri pomeriggio, 3 luglio, a distanza di pochi minuti l’una dall’altra, tra le ore 18 e le ore 19. La più forte di magnitudo 3.0 si è registrata attorno alle 18,30 a 2 chilometri a Sud Ovest di Rocca San Felice, Comune nella provincia di Avellino. Pochi minuti dopo una seconda scossa di magnitudo 2 si è registrata a poca distanza dalla prima, sempre a 13 chilometri di profondità. Ieri mattina la prima scossa era stata localizzata a Sant’Angelo dei Lombardi, attorno alle 11,30,  di magnitudo 2.2.

 

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it