In un salumificio di Viadana, nel Mantovano, sono sei lavoratori su 25 positivi al Coronavirus. Nei giorni scorsi in alcuni macelli e salumifici di Viadana e Dosolo si erano accesi altri tre focolai, che secondo le autorità sanitarie sono sotto controllo.

Nuovo focolaio di Coronavirus in un salumificio: sei operai positivi

Come riporta Il Corriere della Sera, complessivamente sono stati contagiati 70 lavoratori (per lo più asintomatici), di cui 58 lombardi. Nelle ultime due settimane sono stati eseguiti 1.400 tamponi. Nei giorni scorsi nel salumificio Rosa è stato segnalato un caso positivo.

inlineadv

L’Ats ha avviato immediatamente avviato l’inchiesta epidemiologica e “ha disposto uno screening tramite tampone nasofaringeo a tutti i 25 dipendenti”, fa sapere l’azienda.

Inoltre, dai controlli effettuati all’interno del salumificio non sono emerse irregolarità nell’applicazione dei protocolli anti-Covid. Attualmente la produzione è stata temporaneamente sospesa per permettere la sanificazione degli ambienti.

Il sindaco di Viadana Alessandro Cavallari afferma che la situazione è sotto controllo: “In paese ci sono 35 persone positive, una settimana fa erano una decina, l’aumento è dovuto ai focolai ma diversi lavoratori dei macelli e dei salumifici abitano in altri comuni”.

related