Torna a parlare di ecoballe Vincenzo De Luca e lo fa nel suo consueto appuntamento del venerdì in diretta Facebook.

De Luca in diretta: “Toglieremo le ecoballe di Taverna del Re in 18 mesi”

Il Presidente della Campania ha ribadito che il piano per la rimozione della spazzatura impacchettata va avanti: in 18 mesi Taverna del Re dovrebbe essere finalmente liberata. Sarebbe infatti pronto a partire a breve l’impianto di Caivano che lavorerà tutto il materiale stoccato a Villa Literno. Non ha fatto alcuna menzione a quello di Giugliano dove era previsto un nuovo impianto nell’ex centrale turbogas che non è ancora partito. “In un anno e mezzo avremo risolto anche questo problema, un terzo le portiamo fuori regione, un terzo diventeranno materiale per i cementifici, un terzo saranno di nuovo tritovagliate” ha dichiarato De Luca.

De Luca promise la rimozione delle balle in cinque anni ma al momento quelle rimosse sono meno del 15% del totale. I motivi del ritardo sono da attribuire sia ad alcune difficoltà procedurali che hanno bloccato alcuni “lotti” sia alla mancanza di siti disposti a smaltirle. Ad oggi solo il Portogallo ha accolto i rifiuti di quella che fu l’emergenza campana.

Ecoballe, una storia infinita

Erano infatti più di 5 milioni le tonnellate di rifiuti stoccati durante l’emergenza quando le proteste fermarono la costruzione dell’impianto di Acerra. Li infatti dovevano essere bruciate le ecoballe che gli Stir continuavano a produrre senza sosta. Questo cortocircuito diede vita allo scempio di Taverna del Re. Per anni governo e regione erano convinti che solo un impianto di incenerimento avrebbe risolto il problema. Finché il premier Renzi stanziò oltre 300 milioni di euro per scongiurare questa ipotesi e trovare altre soluzioni che però ancora non hanno dato i risultati sperati. Intanto domani gli attivisti di Insurgencia pronti per la battaglia elettorale delle prossime regionali tornano proprio sul sito tra Giugliano e Villa Literno per incontrare i movimenti ambientalisti.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it