Drammatico incidente domestico a Lanciano, in provincia di Chieti. Un bimbo di 3 anni ha preso fuoco mentre giocava con la sorellina in casa, un appartamento di piazza San Lorenzo. Ha riportato ustioni gravissime ed è in pericolo di vita.

Lanciano, bimbo di 3 anni prende fuoco mentre gioca: è gravissimo

Secondo una prima ricostruzione, il piccolo aveva con sé del liquido infiammabile. Si sarebbe avvicinato vicino a un fornello acceso della cucina prendendo fuoco. Anche una sorella più grande sarebbe rimasta ferita, ma in modo meno grave. Sulla scena è intervenuto subito il fratello maggiore di 10 anni che ha tentato di spegnere le fiamme sugli abiti del fratellino.

inlineadv

Sentite le grida sono accorsi anche i vicini che avrebbero accompagnato i fratellini al pronto soccorso. Il bambino è stato poi trasferito in elicottero al centro specializzato dell’ospedale Gemelli di Roma per ustioni su tutto il corpo dal primo a terzo grado. Le sue condizioni sono molto gravi ed è in prognosi riservata. La sorellina invece è ricoverata all’ospedale di Pescara. Sulla vicenda indaga la polizia per accertare eventuali responsabilità dei genitori.

related