Adesso i contagiati arrivano dal Sud-America. Su 9 nuovi positivi registrati nel Lazio infatti uno proviene dal Messico. Si tratta di un ragazzo. A comunicarlo il bollettino regionale apparso sulla pagina Facebook “Salute Lazio”.

Coronavirus, nove nuovi casi nel Lazio: uno viene dal Messico

La Asl Roma 6 registra il caso del ragazzo rientrato dall’estero. Pertanto è stato avviato il contact tracing internazionale per identificare tutte le persone con cui è entrato in contatto e sottoporle a tampone per verificarne l’eventuale positività al virus.

inlineadv

Il rischio di contagi di “ritorno” dall’estero, con la riapertura delle frontiere, è sempre stato preso in considerazione dal comitato tecnico-scientifico. I virologi, tra l’altro, non escludono che i ceppi del virus sviluppati in America o in Oriente siano diversi da quelli presenti in Italia. E’ quanto sostengono ad esempio in Cina. Secondo gli esperti dell’Estremo Oriente, infatti, il nuovo focolaio di Pechino, che ha costretto diversi quartieri al lockdown, sarebbe stato innescato da un contagio arrivato dall’Europa o dalle Americhe.

Oltre al ragazzo arrivato dal Messico, nel Lazio si contano oggi altri 8 positivi. Uno è collegato al focolaio del San Raffaele.  Unica nota positiva è che nell’Asl Roma 5 non si registrano nuovi casi positivi e 21 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.

related