Violenza a Parete nel pomeriggio di ieri. Una lite familiare è degenerata in violenza e un uomo di 66 anni è finito in ospedale con una profonda ferita alla testa. La vittima è stata aggredita in via Marco Polo.

Parete, lite familiare finisce nel sangue: 66enne in ospedale

Erano passate le 17 quando i residenti hanno avvertito urla e grida. In strada si stava consumando una colluttazione tra parenti. Alla base del litigio vecchie ruggini familiari. Un uomo di 66 avrebbe avuto la peggio ed è rimasto ferito alla testa. Sul posto sono giunte le forze dell’ordine e i sanitari del 118. Gli uomini del pronto intervento hanno trasportato il 66enne all’ospedale Moscati di Aversa.

inlineadv

La vittima per fortuna non ha riportato gravi ferite, a parte un taglio sul capo. I medici lo hanno medicato e lo hanno dimesso con diversi giorni di prognosi. Sulla vicenda ora indagano le forze dell’ordine per ricostruire la dinamica e individuare i motivi della lite e i soggetti coinvolti.

related