Raffaele Gallo san giorgio a cremano

San Giorgio a Cremano. Si chiama Raffaele Gallo, 53 anni, la vittima che stamane è stato ucciso a colpi di pistola in via Luca Giordano.

Omicidio di camorra a San Giorgio a Cremano

Ignoti hanno aperto il fuoco in pieno giorno, alcuni vicini hanno sentito gli spari ed hanno subito allertato le forze dell’ordine. Sul posto è intervenuta la Polizia, che ha trovato il corpo senza vita di Raffaele Gallo. A pochi metri da lui c’era uno scooter a terra, probabilmente il 53enne era in sella al ciclomotore quando è stato raggiunto dai sicari.

Chi è Raffaele Gallo?

Secondo quanto trapelato, il morto era legato al clan Mazzarella. Raffaele Gallo era il fratello Giovanni, un pentito che accusò due fratelli Giuseppe e Andrea Attanasio dell’omicidio di Agostino Ascione. Il delitto avvenne nel gennaio 2009, ed è stato inserito nello stesso contesto malavitoso che portò, due anni dopo, all’agguato in via San Giorgio Vecchio di cui fu tragicamente vittima Vincenzo Liguori. 

Le indagini

Sull’omicidio di Gallo indaga la Polizia. Gli agenti hanno rinvenuto otto proiettili, molti dei quali hanno ferito a morte Gallo che è deceduto sul colpo. Vani tutti i tentativi di rianimazione messi in campo dagli uomini de 118.

continua a leggere su Teleclubitalia.it