Rivolta dei detenuti in atto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. Secondo quanto si apprende da fonti sindacali di polizia penitenziaria, il reparto Danubio della casa circondariale sarebbe in mano ai detenuti.

Santa Maria Capua Vetere, tensioni in carcere: rivolta dei detenuti in atto

“I detenuti hanno in mano le chiavi di un intero reparto. Un altro agente è stato accompagnato in ospedale. E’ ora che intervenga il ministro Bonafede”. E’ quanto dichiara Aldo Di Giacomo, segretario del sindacato della Polizia Penitenziaria Spp.

inlineadv

La scorsa notte sei agenti sono statti aggrediti da due detenuti extracomunitari, mentre nei giorni scorsi si è avuta la protesta degli agenti della polizia penitenziaria a seguito della notifica di oltre 40 avvisi di garanzia nell’ambito di un’inchiesta su presunti casi di pestaggi all’interno del carcere. Sul posto sono presenti il vice capo del Dap Roberto Tartaglia e il provveditore regionale dell’amministrazione penitenziaria Antonio Fullone.

related