semedo festa

E’ stato beccato mentre partecipava a una festa con altre 20 persone non rispettando il protocollo medico sanitario. Si tratta di un altro giocatore di calcio. Stavolta a essere “paparazzato” è Nelson Semedo, difensore portoghese del Barcellona che ha riunito venti persone in occasione di una festa di compleanno in un luogo ben noto a Castelldefels. Per il difensore azulgrana però, il tutto non è passato inosservato, aprendo un vero e proprio caso.

Semedo partecipa a una festa

Il protocollo sanitario prevede l’utilizzo di dispositivi di difesa come guanti e mascherine e di distanze sociali da mantenere. Secondo quanto riporta “Deportes Cuatro”, c’è stata la celebrazione di un compleanno di un amico del giocatore, tenutasi lunedì in un locale di Castelldefels. E durante la festa, si sono radunate più di 20 persone. Le immagini della festa sono subito finite in rete. Gli incontri in Spagna sono limitati a un massimo di 15 persone.

Secondo alcune fonti, sono stati gli stessi  partecipanti a questa festa a caricare le immagini, che sono state subito eliminate, ma troppo tardi perché hanno iniziato ugualmente a fare il giro del web. Il Barcellona ha chiesto spiegazione di queste immagini visto che il club Blaugrana ha dichiarato di non essere a conoscenza di quanto avvenuto. Nelson Semedo si unisce in questo modo ai quattro calciatori del Siviglia che hanno violato il protocollo oltre al giocatore del Real Madrid, Jovic, che ha organizzato un barbecue con i suoi amici questo fine settimana.

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it