va in giro ma è positivo

Sicilia. E’ tornato in città in questi giorni, e se ne è andato in giro senza aspettare l’esito del tampone al termine della quarantena: aveva il coronavirus. Accade a Marsala.

Va in giro ma è positivo al Coronavirus

Il giovane, che risiede in contrada Tabaccaro, è adesso indagato dalla Procura di Marsala, dopo che l’Azienda Sanitaria Provinciale lo ha denunciato. Tornato dal nord Italia, dove frequenta l’università, si è messo in quarantena, ma non ha voluto aspettare l’esito del tampone, pur di andare a trovare la sua fidanzata e girare per negozi. Non solo, è stato anche dal suo assicuratore a sbrigare alcune commissioni. Quando si è accorto di essere positivo, è stato lui ad avvertire le persone con cui era entrato in contatto, generando del panico tra amici e conoscenti.

inlineadv

Il dipartimento di prevenzione ha fatto sapere che «tutte le persone che sono state in contatto con il ragazzo, il cui comportamento è stato molto superficiale, sono state rintracciate e sono in quarantena». Per l’Asp, dunque, il caso è stato circoscritto. Il ragazzo, però, rischia un procedimento penale.

related