coronavirus aversa villaricca

Oggi nell’area a Nord di Napoli due città possono registrare un dato molto positivo. Sia Aversa che Villaricca non hanno più malati di Covid19. La notizia è stata diffusa dai primi cittadini.

Villaricca Covid Free

Soddisfatta e contenta la fascia tricolore Rosaria Punzo che in un post ha potuto mostrare per la prima volta il numero zero: “Lo annuncio con estrema felicità perché abbiamo vissuto questa pandemia con ansia, con la paura e allo stesso tempo con la consapevolezza di combattere un mostro che nessuno conosceva. Non è ancora tempo di bilanci perché il pericolo si è affievolito ma non è scomparso. Dobbiamo ancora resistere, indossando le mascherine, rispettando le distanze sociali e tutte le disposizioni riportate nelle diverse ordinanze.  Consapevoli che assumere atteggiamenti rigorosi sul rispetto delle regole significa tutelare la vostra salute e quella degli altri, scongiurando nuovi focolai. Un caro abbraccio ai 4 guariti e finalmente possiamo dire che i contagi a Villaricca sono pari a zero”.

Anche ad Aversa zero positivi

Nella città normanna da oggi si contano zero malati o semplicemente contagiati dal coronavirus. Il Sindaco Golia ha ricordato in un lungo post questi giorni di sacrifici: “Ottanta giorni dopo, con grande emozione, non ve lo nascondo, vi comunico che ad Aversa ci sono oggi zero casi positivi.Quella curva che per giorni interminabili abbiamo guardato salire e lentamente scendere, finalmente è arrivata allo zero. È una notizia che tutti aspettavamo e che di fatto certifica la fine, ci auguriamo definitiva, dei contagi nella nostra città.Sono stati 80 giorni drammatici per Aversa e che mai dimenticheremo. Ottanta giorni in cui la risposta degli aversani è stata esemplare e questo ci ha permesso di venire fuori dal tunnel. In questi 80 giorni abbiamo anche perso quattro concittadini e alle loro famiglie va il nostro pensiero e vicinanza. Personalmente non dimenticherò mai i momenti in cui ho dovuto dare alla città queste terribili notizie”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it