caos napoli sabato

NAPOLI. Il “solito” traffico di Mergellina. Il “solito” caos del sabato sera. Se non fosse che i locali della movida e i ristoranti sono ancora chiusi, vedendo le scene di ieri sera in città sembrerebbe un normale weekend.

Sono tantissime le foto e i video che circolano sui social del caos che ieri, sabato 16 maggio, c’era a Napoli soprattutto nella zona appunto del lungomare. Centinaia di auto in giro, molte delle quali incolonnate sul lungomare. Tantissimi ragazzi senza mascherine. Molti si ostinano a indossarla “al collo”.

inlineadv

Ricordiamo che fino al 18 maggio i motivi per cui si può uscire sono legati al lavoro, salute, di necessità e visita ai congiunti. Inoltre è consentita l’attività motoria. Da domani invece sarà possibile incontrare anche gli amici ma solo all’interno della propria Regione. In Campania inoltre non apriranno domani ristoranti e lidi ma presumibilmente giovedì.

Leggi anche: De Luca: “Apertura ristoranti giovedì, un metro di distanza e barriere in plexiglas”

La zona del lungomare, ieri sera, quella soprattutto compresa tra largo Sermoneta e via Mergellina, è stata letteralmente presa d’assalto da auto e motorini. In tanti si sono ritrovati fuori agli chalet e, grazie all’asporto, hanno consumato in strada o nelle proprie vetture.

Traffico è stato registrato anche al Vomero, nella zona di via Aniello Falcone (dove in tanti erano in strada) e nel centro storico della città.

related