san giovanni a teduccio arresti clan formicola

Tentarono di uccidere Giuseppe Capolupo. Sono finiti agli arresti due esponenti del clan Formicola. Si tratta di Salvatore Rispoli, classe ’86, e Giuseppe Guadagnuolo, anche lui 34enne. L’operazione è stata messa a segno dai Carabinieri della Compagnia di Poggioreale.

Napoli, tentato omicidio a San Giovanni a Teduccio: due arresti

I militari dell’Arma hanno dato esecuzione ad un’ordinanza cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia nei confronti dei due indagati. Devono rispondere del reato di tentato omicidio premeditato aggravato dal metodo mafioso. Lo scorso 6 gennaio, i due arrestati avevano tentato di uccidere Giuseppe Capoluogo nell’ambito di una faida di camorra.

Gli indagati sono ritenuti affiliati al clan Formicola, che gestisce le attività illecite nell’area est di Napoli. Gli investigatori li hanno identificati attraverso le immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza, che hanno anche consentito di ricostruire l’agguato eseguito nello stabile in cui risiede la persona offesa.

Dalla ricostruzione operata dalle forze dell’ordine, i due, dopo essersi recati sotto al palazzo della vittima, hanno atteso che rientrasse. Quando lo hanno visto, hanno iniziato a sparare nell’androne, in orario serale, e hanno proseguito fino almeno al 4° piano continuando ad esplodere colpi d’armi da fuoco. Nonostante i numerosi colpi esplosi all’interno dello stabile, alle forze dell’ordine non sono giunte segnalazioni.

ELENCO DEGLI ARRESTATI:

  • 1. RISPOLI Salvatore, nato a Napoli il 9.11.86;
  • 2. GUADAGNUOLO Giuseppe, nato a Napoli il 06.8.1986.
continua a leggere su Teleclubitalia.it