Veneto zaia

Mentre De Luca “minaccia” di chiudere nuovamente tutto perchè nella giornata di ieri troppa gente era in giro sul lungomare di via Caracciollo, adesso in Veneto si può uscire di casa e camminare o andare in bicicletta nell’area comunale. Naturalmente sempre con guanti, mascherine o prodotti igienizzanti, mantenendo la distanza di un metro ed evitando assembramenti. Si possono raggiungere le seconde case e le darsene, per verifiche legate alla manutenzione. È ammessa la vendita di cibo per asporto tramite veicolo. Inoltre, negli ambienti di lavoro si applica il protocollo firmato con le parti sociali.

“Sono stato criticato perché ho autorizzato l’asporto di cibo e ora il governo lo ha autorizzato – è il commento del governatore leghista – È ora di tornare ad un minimo di normalità, sul lavoro e nella vita di tutti i giorni. Manteniamo i dispositivi e le distanze, ma si deve riaprire: le persone devono poter uscire per respirare e le attività devono poter lavorare”.

inlineadv

Zaia si è posto in polemica con il governo. “È stata una brutta serata, abbiamo atteso, speravamo che ci fosse un approccio un pò diverso rispetto a quello annunciato da Conte. Dopo il sacrificio, si deve anche agire. Dobbiamo darci delle regole, ma bisogna comunque aprire. La fase di convivenza con il coronavirus continuerà per vari mesi. Si poteva e si deve fare uno sforzo in più. Non dico che il comitato scientifico non abbia ragione, ma è come se dicessimo che chiudiamo tutte le strade perché ci sono troppi incidenti. Dobbiamo trovare una condizione di equilibrio che sia sostenibile”.

Il Veneto continua a voler riprendere le attività quanto prima. E Zaia lo ripete più volte, arrivando a offendere le altre Regioni, senza mai citarle direttamente. “Da noi la gente vuole andare a lavorare, non ci chiedono sussidi o redditi di cittadinanza, da noi funziona così, magari non ovunque la pensano in questo modo. L’Italia non si può dimenticare di questa zona produttiva e delle altre: la nostra recessione è la recessione dell’Italia”.

related