napoli poliziotto

Napoli. Arrestati altri due componenti della banda di ladri che, stanotte, dopo un furto in banca, hanno speronato una volante della Polizia di Stato, causando la morte dell’agente Pasquale Apicella, 37 anni, di Marano.

Arrestati altri due componenti della banda

Come riporta fanpage.it, le indagini hanno permesso di rintracciare i due in un’abitazione dell’area Nord di Napoli e di arrestarli.

inlineadv

Con loro è finito in manette anche un terzo complice, il quale ha fornito ospitalità ai due componenti della banda, ma risulterebbe estraneo ai fatti.

Subito dopo l’incidente, questa notte, i poliziotti colleghi di Apicella hanno arrestato i due membri della gang (in foto). E successivamente li hanno trasportati in ospedale, bisognosi delle cure mediche per le ferite riportate nel violento impatto.

Chi era Pasquale Apicella

Pasquale Apicella, 37 anni, era un agente scelto della Polizia di Stato, prestava servizio presso il commissariato di Secondigliano, dove era arrivato nel 2019, dopo aver prestato servizio a Scampia e, prima ancora, a Roma e Milano.

Era sposato e lascia due figli piccoli, un maschio di 6 anni e una femmina di 6 mesi. Questa notte, insieme al collega Salvatore Colucci, assistente capo, è intervenuto in zona Capodichino dopo la segnalazione di un furto in banca.

Nel tentativo di fermare i malviventi, la volante è stata speronata dall’auto dei banditi. Soccorso dal 118, Apicella è stato portato all’ospedale Cardarelli, dove purtroppo è deceduto a causa delle ferite riportate nell’impatto. Anche Colucci è rimasto ferito, ma le sue condizioni di salute non destano particolari preoccupazioni.

Leggi anche

Strazio a Marano per il poliziotto morto. Su WhatsApp il figlioletto prima del lavoro: “Ti amo, papà”

 

related