anna domenico morta somma vesuviana donati organi

Dramma a Somma Vesuviana, in provincia di Napoli. Morta Anna Domenico, 25 anni. A stroncare la giovane mamma un’emoraggia cerebrale. Era ricoverata all’ospedale del Mare di Napoli dove si trovava da alcuni giorni.

Somma Vesuviana (Napoli), morta Anna Domenico

La 25enne aveva accusato un malore. I familiari avevano allertato subito il 118. Trasportata d’urgenza al nosocomio partenopeo di Napoli Est, è stata subito ricoverata su disposizione del personale medico. E’ morta dopo aver lottato per alcuni giorni tra la vita e la morte. Il suo cuore ha smesso di battere nella giornata di ieri. Lascia due bimbi piccoli e un marito, con cui era convolata a nozze nel 2016.

Dopo il decesso, i familiari hanno subito deciso per la donazione così come proprio la povera Anna avrebbe voluto. A conclusione dell’operazione, infatti, due organi sono stati destinati a ospedali napoletani mentre gli altri sono stati prelevati dalle equipe di medici arrivati da Roma, Bologna, Verona e Palermo.

Il cordoglio sui social

Tantissimi i messaggi di incredulità e cordoglio apparsi in queste ore su Facebook per Anna Domenico. La sua bacheca è stata tempestata di messaggi.  “Ti ho sempre ammirato per la tua tenacia e capacità. Ti guardavo con tenerezza, così giovane, nella veste di madre dolcissima e alla notizia del tuo male, avrei scommesso per tutto l’oro del mondo, che ritornavi più bella e più forte e sana di prima”, scrive Amalia. “Ho memoria di te tra i banchi di scuola. Una ragazza estremamente intelligente, contraria a qualsiasi ingiustizia. Eri sempre pronta a combattere perchè le cose volgessero come tu volevi. Già matura a 15 anni”, il ricordo di Annamaria.



continua a leggere su Teleclubitalia.it