Quello che importa veramente

Quello che veramente importa è un film del 2017 di genere Commedia/Romance/Famiglia/Drammatico, diretto da Paco Arango, con Oliver Jackson-Cohen, Camilla Luddington, Jonathan Pryce, Jorge Garcia, Kaitlyn Bernard, Adrian G. Griffiths. Durata 93 minuti. Titolo originale: The Healer. Il film andrà in onda questa sera alle ore 21.20 su Rai 2.

Quello che importa veramente, la trama

Quello che veramente importa, il film diretto da Paco Arango, racconta la storia di Alec (Oliver Jackson-Cohen), un giovane che vive in Inghilterra e lavora riparando apparecchi elettrici per conto di una società sull’orlo della bancarotta. Frequenta donne già impegnate e conduce una vita a dir poco dissoluta. La sua esistenza è un disastro completo finché un giorno suo zio Raymond (Jonathan Pryce) gli propone di ripagare tutti i suoi debiti. In cambio, Alec deve tornare per un anno alla casa di famiglia, in Nuova Scozia. Una volta a destinazione, con l’aiuto di Cecilia (Camilla Luddington) prova a cercare un nuovo lavoro, quando scopre casualmente di avere il dono di guarire le persone, anche se è il primo a non crederci.
Nella lotta per comprendere le sue capacità sarà aiutato da Abigail (Kaitlyn Bernard) un’adolescente malata di tumore, che gli mostrerà quale sarà la strada da percorrere. Si troverà faccia a faccia con se stesso, il suo passato, la sua vita e, soprattutto, il dono di ispirare quelli intorno a lui a credere in qualcosa al di là di ciò che può essere spiegato.

Potrebbe anche interessarti >> Palinsesto Rai 1

Il cast

Attori principali:

  • Oliver Jackson-Cohen (Alec Bailey)
  • Jonathan Pryce (Raymond Heacock)
  • Camilla Luddington (Cecilia)
  • Jorge Garcia (Padre Malloy)

Quello che veramente importa film stasera in tv: curiosità

In base a una ricerca condotta dall’Università di Yale con i Camp SeriousFun nel mondo, i genitori hanno riportato dei propri figli dopo il periodo al Camp: 78% incremento nella sicurezza in se stessi, 73% un incremento di autostima, 81% un incremento di maturità, 76% un incremento in indipendenza, 72% un accresciuto interesse a partecipare in attività sociali, 79% un’apertura a sperimentare nuove attività e esperienze.

continua a leggere su Teleclubitalia.it