napoli tamponi negativi

Appello a tutti i Parlamentari della Campania a interrogare il Ministro della
Salute sulla mancata esecuzione di tamponi agli operatori delle strutture residenziali per anziani.
Anaste Campania intende rivolgere un appello a tutti i parlamentari della Campania, di qualsiasi colore politico, affinché presentino una interrogazione parlamentare a risposta scritta al Ministro della Salute Roberto Speranza affinché conduca una indagine sulla mancata applicazione della circolare 11715 del 3 aprile 2020 da parte
del Presidente della Regione Campania nella parte in cui prevede che
obbligatoriamente devono essere eseguiti i tamponi agli operatori, anche asintomatici, delle RSA e altre strutture residenziali per anziani nonché alle persone che risiedono
nelle residenze per anziani.
Tale immotivato inadempimento mette gravemente in pericolo gli ospiti delle strutture residenziali per anziani, dal momento che essendo state vietate gli accessi di familiari e visitatori, gli operatori rimangono gli unici che accedendo alle strutture e poi
ritornando alle proprie abitazioni possono veicolare all’interno delle stesse l’infezione virale.
Vogliano i Parlamentari vigilare sul mancato rispetto dell’articolo 32 della Costituzione Italiana da parte della Regione Campania, che non adempiendo alla circolare ministeriale non garantisce il diritto alla salute agli anziani ospiti delle strutture residenziali per anziani.
Non è giusto aspettare di dover registrare che si sviluppino gravi focolai di infezioni virali da corona virus all’interno delle strutture mietendo centinaia di morti per poi correre al riparo tardivamente, sacrificando i gestori come capri espiatori.

 

inlineadv

COMUNICATO STAMPA

related