Afragola, altri tre contagi da coronavirus: ufficiale il secondo decesso

Afragola, altri tre contagi da coronavirus: ufficiale il secondo decesso

Sale il bilancio dei contagi da coronavirus ad Afragola. A comunicarlo è il sindaco Claudio Grillo. Il totale complessivo dei positivi al Covid-19 nel popoloso comune a nord di Napoli sale a 15. Afragola è il terzo per numero di contagiati dopo Torre del Greco e Giugliano nella provincia partenopea.

Afragola, sale bilancio dei contagiati di coronavirus: altri 3 casi

“Ancora 3 casi accertati di Coronavirus sul nostro territorio – ha dichiarato il sindaco nel suo comunicato apparso via social -. I tre pazienti fanno parte dello stesso nucleo familiare che ha visto il decesso di due nostri concittadini. La notizia confortante è che altri 10 componenti del nucleo familiare sono risultati NEGATIVI al tampone SARS COV2″.

Il primo cittadino poi rassicura gli afragolesi sul fatto che la situazione sia sotto controllo. “Vi garantisco che il Comune di Afragola ha predisposto tutte le misure di assistenza dell’intero nucleo familiare, che continua ad osservare la quarantena obbligatoria. Da ciò si evince che quasi tutti i positivi alla SARS COV 2 del nostro territorio hanno collegamenti tra loro in quanto facenti parte di nuclei familiari. Emerge sempre di più la certezza che si può circoscrivere l’epidemia evitando contatti interpersonali, evitando di uscire di casa se non per casi di assoluta necessità. L’ultimo DPCM ha dettato norme ancora più stringenti: non si può più uscire dal Comune di residenza, né può farvi ritorno. È obbligatorio restare a casa“.

Due i morti per coronavirus

Ad Afragola sale anche il bilancio ufficiale dei decessi da Covid-19 dopo che il primo caso fu registrato il 12 marzo. Si tratta del cognato dell’ottantottenne morto pochi giorni fa. Secondo quanto comunica l’ufficio stampa del comune, Il secondo decesso risale al 20 marzo scorso. E’ un altro anziano di 82 anni entrato in contatto con la prima vittima. Il risultato del tampone è stato trasmesso alle autorità municipali soltanto oggi. “Immediatamente il pensiero è per i familiari dei defunti – si legge nel post. Mi garantiscono che è stato effetuato il tampone al familiare convivente, a casa in quarantena”.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.