Mina compie 80 anni: com’è oggi la “tigre di Cremona”. Mina 80 anni, chi è Mina, i figli di Mina, il marito di Mina

Mina compie 80 anni: com’è oggi la “tigre di Cremona”. Mina 80 anni, chi è Mina, i figli di Mina, il marito di Mina

Mina compie 80 anni. Nata a  Busto Arsizio il 25 marzo del 1940, tra due giorni spegnerà 80 candeline. Mina è lo pseudonimo di Mina Anna Maria Mazzini. Un mito che da oltre sessant’anni incanta con la sua voce unica e inimitabile.

Dall’esordio nel 1958 alla Bussola, locale sul lungomare di Pietrasanta, in pochi anni ha raggiunto il successo senza mai perdere un colpo. Lei, regina indiscussa della canzone italiana, diventa protagonista anche in tv partecipando a spettacoli di varietà dove mostra la sua simpatia come conduttrice e il suo talento da interprete. Ma tutto questo finisce il 23 agosto 1978, al termine del concerto che tiene sullo stesso palco che l’aveva scoperta venti estati prima: con Grande grande grande chiude quella che sarà la sua ultima apparizione in pubblico.

E’ considerata una delle migliori cantanti italiane di tutti i tempi. Soprannominata “la tigre di Cremona”, faceva parte del terzetto delle grandi voci femminili degli anni sessanta e settanta, con Milva, “la pantera di Goro”, e Iva Zanicchi, “l’aquila di Ligonchio”. E’ nota per le qualità della sua voce e per essere stata protagonista in numerosi spettacoli televisivi diffusi dalla Rai a partire dagli anni sessanta. Il suo strumento, dal timbro caldo e personalissimo, subito riconoscibile, è dotato di grande ampiezza, estensione, agilità, capace di coniugare la potenza vocale con la duttilità, ed è sostenuto da una tecnica saldissima. Mina si distingue anche per le doti interpretative e l’eclettismo, che l’hanno portata ad affrontare con successo generi musicali spesso lontani tra loro.

Durante la sua carriera, iniziata alla fine degli anni cinquanta, Mina ha interpretato più di 1.500 brani, ottenendo primati e ricevendo premi e riconoscimenti, con due partecipazioni al Festival di Sanremo, tre alla Mostra internazionale di musica leggera, una Targa Tenco, e l’assegnazione dell’onorificenza di Grande Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana.  Sulla scena internazionale ha raccolto il plauso di artisti quali Frank Sinatra, Louis Armstrong, Mónica Naranjo, Liza Minnelli, Luciano Pavarotti, Plácido Domingo.

Mina: figli

Nell’estate del 1962 conosce Corrado Pani, attore di teatro di grande talento. Pani era sposato dal 1959 con l’attrice Renata Monteduro; i due sono separati di fatto da diverso tempo quando inizia la relazione con Mina, che ben presto, date le circostanze, diventa di pubblico dominio. I media si appropriano della notizia e continuano a lungo ad aggiungere scoop, dettagli e supposizioni alla relazione dei due in chiave critica e negativa. Il 18 aprile 1963, alla Clinica Mangiagalli di Milano, nasce il suo primo figlio, Massimiliano, chiamato affettuosamente “Paciughino”, ma in seguito alla sua nascita la storia con Corrado entra in crisi, complici gli impegni lavorativi di entrambi e i conseguenti lunghi periodi di lontananza fra i due. Presto ha una nuova relazione con il compositore Augusto Martelli, con cui convive per diversi anni.

Risale al 1970 il primo incontro con il giornalista romano Virgilio Crocco. I due si erano conosciuti nel camerino della cantante dopo un’esibizione a Terni ed era scattato subito in loro il classico colpo di fulmine, soprattutto per i modi garbati ed eleganti di Crocco. Le nozze arrivano improvvise il 25 febbraio 1970 a Trevignano Romano, sul lago di Bracciano, ma gli impegni professionali dividono subito gli sposi. I due, probabilmente proprio per motivi lavorativi, non vivono insieme, e dopo non molti mesi il matrimonio naufraga. Erano già separati quando l’11 novembre 1971, sempre alla clinica Mangiagalli di Milano, Mina dà alla luce, con circa tre settimane di anticipo, la sua secondogenita Benedetta. La cantante rimane comunque in buoni rapporti con suo marito, fino alla sua morte, avvenuta l’8 ottobre 1973 a La Crosse, nel Wisconsin, investito da un’automobile in circostanze mai chiarite.

Dopo la nascita della figlia inizia a frequentare Alfredo Cerruti, discografico napoletano e membro del gruppo satirico-demenziale degli Squallor. La loro relazione dura circa tre anni.

Mina: marito

Sul finire degli anni settanta reincontra un amico di vecchia data, Eugenio Quaini, cardiochirurgo cremonese di diversi anni più giovane; con lui inizia una nuova e lunga relazione. Nel frattempo la cantante aveva acquisito nel 1989 la cittadinanza svizzera, pur mantenendo quella italiana, e quando il 10 gennaio 2006 lei e Quaini si sposano, prende il cognome del marito, secondo le consuetudini elvetiche. Mina rimane comunque legata al suo cognome da nubile, come dimostrato anche dalla scelta del nome del suo sito ufficiale. In seguito al matrimonio rimane a vivere a Lugano. È nonna dei due figli avuti dal primogenito Massimiliano: Axel ed Edoardo, nati rispettivamente nel 1986 e nel 2004. Il 9 maggio 2018, Mina diventa bisnonna di Alma, primogenita di Axe.

Mina oggi

La più grande cantante italiana si è ritirata a vita privata da tempo immemorabile. Alla lucina rossa ha preferito la luce del Lago di Lugano in Svizzera, dove vive da 30 anni e dove ha preso la cittadinanza. L’artista continua a lavorare e a scalare le classifiche musicali, ma non accetta inviti in tv, nemmeno quelli degli amici storici.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.