conte auguri papà

“Questo è il tempo della riscoperta. Del valore di un abbraccio, dell’importanza di guardarsi negli occhi, del calore di una stretta di mano. Auguri ai papà d’Italia, in particolare a quelli che oggi sono distanti dai propri figli. Presto torneremo a stringerci più forte di prima”.

Con questo messaggio pubblicato sui social, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha voluto rivolgere un pensiero a tutti i papà, nel giorno dedicato a loro.

Coronavirus, gli auguri di Conte

“Sono tanti i papà che quest’anno, nel giorno in cui si festeggia San Giuseppe e la festa del papà, non potranno abbracciare i loro figli. Le misure restrittive del governo per contenere la pandemia di coronavirus ci impongono di restare a casa, di spostarci solo per motivi validi di lavoro e salute. Per evitare di diffondere il contagio il governo ha adottato misure restrittive di distanziamento sociale per cui è quanto mai necessario, anche in questo giorno, restare lontani dai nostri papà, soprattutto per proteggere quelli più a rischio, e rimandare a quando tutto sarà finito un abbraccio”, ha scritto il premier.

Blocco totale e scuole chiuse

Il governo sta valutando di prorogare la chiusura delle scuole e del blocco totale. “Le misure restrittive – ha spiegato il premier Conte in una intervista al Corriere della Sera – funzionano, e quando si raggiungerà il picco, e il contagio comincerà a decrescere, non si potrà tornare subito alla vita di prima”. Pertanto, i provvedimenti del governo non potranno che essere prorogati.

IL POST

continua a leggere su Teleclubitalia.it