tribunale napoli nord coronavirus

Il Virus Covid 19 è arrivato in Campania ed alcuni casi di contagio si sono avuti tra gli avvocati che hanno frequentato le aule dei Tribunali in questi ultimi giorniPer tali motivi il Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord, l’Avvocato Gianfranco Mallardo, ha inviato una lettera inviata al Ministro di Giustizia, al Ministro della Salute, al Presidente del Consiglio Nazionale Forense, al Presidente della Corte di Appello di Napoli e al Presidente del Tribunale di Napoli Nord.

Napoli Nord, casi di contagio tra gli avvocati: chiesta la sospensione dell’attività giudiziaria

Nella missiva, Mallardo ha chiesto la sospensione dell’attività giudiziaria. Chiesta altresì la sospensione dei termini procedurali fino al termine dell’emergenza e lo smistamento tempestivo delle istanze di rinvio presentate per via telematica per chi abbia fondato timore di aver avuto contatti con i soggetti conclamati positivi al Virsu Covid 19.

“Si sono accertati – si legge nella lettera – alcuni casi di contagio tra gli avvocati che hanno partecipato alle udienze, ovvero hanno avuto accesso agli uffici giudiziari del circondario di Napoli Nord. Le misure adottate, benché tutte utili alla riduzione dei rischi, non appaiono tali da escludere il concreto rischio di diffusione del virus. E’ in pericolo il diritto costituzionalmente garantito alla salute di tutti gli operatori, dei cittadini che accedono agli uffici e dei loro familiari”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it