Napoli in lutto per Rosa morta dopo il parto. Lo strazio del marito: “Dio perché me l’hai portata via”

Napoli in lutto per Rosa morta dopo il parto. Lo strazio del marito: “Dio perché me l’hai portata via”

E’ ancora sotto choc il quartiere di piazza Mercato di Napoli per la morte di Rosa Andolfi, la mamma di 29 anni deceduta all’ospedale Betania dopo aver dato alla luce Claudio, il suo secondo genito. Il piccolo era atteso con gioia dalla famiglia. Su Facebook sono tantissime le immagini che ritraggono Rosa davanti allo specchio col pancione.

Napoli, Rosa Andolfi morta a 29 anni: su Facebook le immagini del pancione

Quello che doveva essere un giorno di gioia e felicità si è trasformato in una tragedia. Solo il 16 gennaio scorso, Rosa aveva pubblicato un commovente post su Facebook dove annunciava l’arrivo del secondo maschietto, Claudio, dopo Antonio. Nella foto che accompagna il post si vede Rosa con in braccio il primo genito. Ricorda il momento del parto e le difficoltà di metterlo al mondo.

“Distrutta, ho rischiato la vita per farti nascere – ha scritto, riferendosi al primo genito -, ma la più grande paura è stata quella di non farcela. Alla fine uscisti piangendo come un pazzo e da lì mi stesi, alzai gli occhi al cielo e dissi grazie, sta bene, ora posso anche morire. Ti misero vicino a me ma non ce la feci a stringerti tra le braccia. Ti diedi solo un bacio sulla fronte. Ricordo ancora quelle mani fredde dentro di me che facevano di tutto per farti uscire. Sei stata la mia prima gioia – concluse – come la seconda sarà tuo fratello Claudio, vi amo”.

I messaggi di papà Umberto: “Ti prego, falla uscire”

“Avrei voluto svegliarmi e capire che era un sogno – ha scritto Umberto, il marito di Rosa – Ci hai spezzato il cuore, sono salito a prendere le cambiate per il bimbo sopra e ti sentivo vicino a me, infatti fuori la porta, uscendo, c’era il tuo orecchino a terra. Amore, ti prometto che capiremo chi a sbagliato e faremo giustizia”. E ancora, ieri sera, quando ha saputo della notizia: “Dio mio perché non l’hai salvata? Perché?”. Attraverso altri post, Umberto aveva invocato Dio “perché facesse uscire Rosa dalla sala parto”. Purtroppo la gioia della nascita di Claudio è stata spezzata da questa tragedia.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.