Sant’Antimo, in 4 in sella allo scooter e senza casco: con loro anche un bimbo

Sant’Antimo, in 4 in sella allo scooter e senza casco: con loro anche un bimbo

Sant’Antimo. A bordo di uno scooter senza casco e con un bambino. Quattro persone – un ragazzo, due ragazze e un bimbo – sono state notate mentre percorerrevano le vie cittadine di Sant’Antimo in sella al ciclomotore senza dispositivo di sicurezza, violando così il codice della strada non solo per l’assenza del casco ma anche per il numero elevato di occupanti.

Sant’Antimo, in 4 in sella allo scooter e senza casco

Anche il piccolo non indossava il casco. Dalla foto pare che stia all’inpiedi anziché seduto sul sedile del mezzo. Alcuni cittadini li hanno visti sfrecciare lungo le arterie stradali del comune a nord di Napoli; qualcuno ha perfino immortalato il loro passaggio e diffuso la foto sui social.

Il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli ha commentato sul suo profilo Facebook l’immagine “incriminata”: “Non proprio un bell’esempio per il bambino che è a bordo”, ha scritto Borrelli sul popolare social network.

Numerosi i commenti indignati lasciati dagli utenti sotto alla foto. Alcuni, infatti, hanno raccontato di aver visto casi analoghi non solo a Sant’Antimo, ma anche in altri comuni della provincia di Napoli.

 



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.