Coronavirus, ragazzo di Giugliano ricoverato al Cotugno: i risultati del test

Coronavirus, ragazzo di Giugliano ricoverato al Cotugno: i risultati del test

Napoli. E’ risultato negativo il test del coronavirus a cui è stato sottoposto l’assistente di volo, originario di Giugliano, ma residente in Francia. Stamane il 29enne era atterrato a Capodichino, intorno alle 11, con febbre e sintomi influenzali che hanno portato il personale aeroportuale ad avvitare la prassi di emergenza da coronavirus.

Assistente di volo di Giugliano ricoverato al Cotugno

Il giovane è stato così trasportato dai sanitari del 118 al Cotugno. Qui i medici lo hanno tenuto sotto osservazione e in isolamento. Il test, però, ha negato il contagio da virus, che continua a mietere vittime in Cina. Sono, infatti, 630 i morti stimati.

Primo italiano risultato positivo al coronavirus

Ieri sera è risultato positivo al test un 29enne di Luzzara. Il giovane è ricoverato allo Spallanzani di Roma, i medici fanno sapere che le sue condizioni sono stabili: “Sta bene, ha lieve febbre e congiuntivite”.

Il paziente, che “inizierà in giornata terapia antivirale”, è stato trasferito nell’Istituto dalla struttura dedicata della Cecchignola, dove è risultato positivo al test di screening per nuovo coronavirus e dove è stata riaperta la quarantena per gli altri italiani rientrati dalla Cina.

Sono stabili i due cittadini cinesi provenienti dalla città di Wuhan, positivi al test del nuovo coronavirus,in terapia intensiva dello Spallanzani. Le loro condizioni cliniche sono ancora invariate, con parametri emodinamici stabili.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.