Giugliano, progetto “Disability free”: i ragazzi del centro “Il Girasole” a lavoro nei locali della movida aversana

Giugliano, progetto “Disability free”: i ragazzi del centro “Il Girasole” a lavoro nei locali della movida aversana

Si è concluso la prima parte del progetto di Autonomia “disability free” realizzato nel centro polifunzionale per disabili “Il Girasole”. Tre ragazzi della struttura hanno iniziato a settembre un percorso di formazione al lavoro nel bene confiscato alla Camorra dato in gestione alla cooperativa Mondo in Cammino.

I ragazzi del centro “Il Girasole” a lavoro nei locali della movida aversana

Il percorso ha previsto tantissime attività, dal teatro alla musica, dall’informatica allo sport. E mediante gli esperti educatori artisti  si sono sviluppate le abilità e le sicurezze fino a rendere possibile un vero e proprio test all’inserimento lavorativo.

Grazie a Luca Girasole, imprenditore di Aversa, ieri sera, venerdì 24 gennaio, è iniziata la fase due: i ragazzi hanno partecipato alle attività presso dei locali nella famosa e mondana zona del seggio di Aversa. Il lavoro svolto fino ad oggi è servito ai responsabili del centro polifunzionale a valutare un vero inserimento lavorativo con tanto di contratto e busta paga. Le famiglie, gli operatori e i vari clienti hanno passato una serata speciale ricca di emozioni, traguardi e nuove meravigliose speranze. Speranze, che iniziano proprio con la seconda fase del progetto.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.