tangenziale contromano

Napoli. Sono stati identificati e sanzionati gli autori del folle gioco in Tangenziale, ossia coloro che hanno percorso contromano, a bordo di scooter, la Tangenziale. I fatti risalgono alla notte del 12.01 u.s. quando sette giovani ragazzi, a bordo di quattro motocicli, circolavano sulla Tangenziale di Napoli contromano e senza fare uso del casco protettivo.

Scooter contromano in Tangenziale: le indagini

Si  tratta di cinque minorenni e due maggiorenni, V.S. di anni 17, O.A. di anni 16, P.L. di anni 16, O.S.P. di anni 20, I.D. di anni 17, A.V. di anni 15, M.G. di anni 20, tutti dell’area flegrea.

inlineadv

A seguito di indagini e con l’ausilio delle immagini di videosorveglianza della società Tangenziale di Napoli S.p.A., gli investigatori avevano individuato i responsabili del gesto già dalle prime ore del mattino del giorno successivo.

Le violazioni e le sanzioni

Le indagini effettuate hanno permesso di accertare l’identità dei soggetti coinvolti, tutti giovani incensurati, e di sanzionarli per le violazioni al codice della strada.

Sanzioni che hanno determinato il fermo amministrativo dei veicoli coinvolti. Ma non è tutto: due dei conducenti che hanno percorso contromano la carreggiata e senza l’uso del casco non hanno conseguito la patente di guida. L’ammontare totale delle sanzioni amministrativo contestate è superiore ai 30.000 euro.

related