luca barbieri parapendio caltanissetta

Caltanissetta. Incidente mortale con il parapendio a Caltanissetta, Luca Barbieri muore a 25 anni. Il venticinquenne, originario del Parmense, ha perso la vita, stamane, dopo essersi lanciato con il suo parapendio dal ponte San Giuliano, uno dei viadotti più alti e conosciuti del capoluogo nisseno.

Per cause da accertare il giovane appassionato si è schiantato al suolo dopo un volo di diversi metri. Inutili i soccorsi giunti dopo l’allarme lanciato da una testimone.

Il viadotto San Giuliano, primo troncone del raccordo che collega Caltanissetta alla Palermo-Catania è da qualche tempo chiuso al traffico per lavori. Inibizione al transito che ha spinto il venticinquenne emiliano, in vacanza in Sicilia, a quanto pare in compagnia della compagna originaria del Catanese, a scegliere il ponte per il suo lancio. La tragedia si è consumata subito dopo la galleria di uscita dalla città. Sull’episodio indaga la polizia.

continua a leggere su Teleclubitalia.it