Melito, Lello in coma dopo operazione al cervello: la città prega per lui

Melito, Lello in coma dopo operazione al cervello: la città prega per lui

Ore d’ansia per la città di Melito. Si prega per Lello Santagata, 18enne del rione 219 in coma presso l’ospedale Cardarelli di Napoli dopo aver avuto una delicata operazione al cervello. Il giovane è finito sotto i ferri quindici giorni fa e adesso sta lottando tra la vita e la morte.

Melito, la città prega per Lello

Tanti parenti e amici stanno condividendo messaggi di speranza per il giovane residente della 219 di Melito. Lello è un promettente calciatore under 20 della San Giustese. In questi giorni difficili della sua vita sta combattendo per tornare in campo. Amici e parenti hanno chiesto ai paesani di evitare di sparare fuochi d’artificio durante la notte di capodanno in segno di rispetto. Per lui si è mobilitata anche la cantante Nancy Coppola.

Il sostegno per Lello

In centinaia hanno fatto sentire sui social la vicinanza al 17enne attraverso messaggi e post di incoraggiamento. Anche la Sangiustese si è unita a questa lotta di Lello e attraverso un comunicato “si stringe idealmente a lui e alla sua famiglia in un sentito abbraccio, augurandogli di lottare come un leone anche in questa battaglia, come ha sempre fatto con i colori rossoblù in campo”.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.